vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Curriculum ICT for Climate - Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Elettronica e Telecomunicazioni per l'Energia

Monitoraggio, mitigazione e adattamento sono le sfide del nostro tempo nei confronti dei cambiamenti climatici in atto. In questo ambito Elettronica e Telecomunicazioni svolgono un ruolo centrale: sono le tecnologie abilitanti per innovazione e transizione verso la sostenibilità ambientale.

We are the first generation to be able to end poverty, and the last generation that can take steps to avoid the worst impacts of climate change.

(Ban Ki-moon)

 

 

 

 

Le tecnologie dell’elettronica, dell'informazione e della comunicazione (Information and Communication Technologies - ICT) sono il maggior driver d’innovazione per la sostenibilità e rappresentano uno strumento per sviluppare soluzioni per mitigare il corso e gli effetti dei cambiamenti climatici. la riduzione dei consumi energetici,  la conversione di energia da fonti rinnovabili, le reti di monitoraggio ambientale, i servizi per l’ottimizzazione energetica e la mobilità.

Il curriculum "ICT for Climate", offerto all'interno del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Elettronica e Telecomunicazioni per l'Energia, permette allo studente di studiare principi di funzionamento delle principali applicazioni dell’elettronica e delle telecomunicazioni (dispositivi elettronici e fotovoltaici, circuiti a bassa ed alta frequenza, sensori, computer, reti di telecomunicazioni e di telerilevamento) che possono permettere di monitorare, controllare e mitigare le problematiche di cambiamento climatico cui stiamo assistendo. Il corso inoltre fornisce un approfondimento dei problemi e dei fenomeni legati al cambiamento climatico (fonti energetiche, radiazione solare, effetto serra, riscaldamento globale) nonché delle politiche e dei servizi mirati a farvi fronte con l’utilizzo delle tecnologie ICT più avanzate. Il curriculum, essendo parte dell'iniziativa Climate-KIC all'interno della rete EIT (European Institute of Innovation and Technology) finanziata dalla Comunità Europea, ha respiro internazionale e consente allo studente di fare esperienze di studio e lavoro all’estero interamente finanziate (sono disponibili 15 borse di studio per studenti iscritti ai due Corsi di Laurea Magistrale UniBO che partecipano all'iniziativa).

Il percorso didattico è finalizzato alla formazione di laureati con una solida preparazione metodologica, integrata da peculiari competenze operative derivanti da mirate attività sperimentali in laboratorio, capaci di realizzare e gestire sistemi, processi e servizi attinenti l'ingegneria dell'Informazione e alle loro applicazioni per l'energia e per il monitoraggio ambientale. A questo scopo lo studente, oltre ad approfondire i modelli ed i metodi per la progettazione dei moderni sistemi elettronici e di telecomunicazione, è guidato nel processo di apprendimento dei fenomeni legati al cambiamento climatico, e delle politiche e dei modelli di business ad esso correlate.

Gli sbocchi professionali sono non solo nella progettazione di sistemi per le fonti rinnovabili e il risparmio energetico (fotovoltaico, reti di monitoraggio e controllo, sistemi hardware e software per smart cities e green building, Internet of Things, ecc.) ma anche nel progetto e nella gestione delle procedure relative al rispetto ambientale che richiedono competenze ICT in industrie, enti e Pubblica Amministrazione (Energy Manager, Mobility Manager, Policy Making, gestione di processo, ecc.)

Per maggiori informazioni, consultare il sito web dedicato al urriculum "ICT for Climate2".

Contatti

Per maggiori informazioni sul curriculum "ICT for climate"

Alberto Bellini

Professore associato

Dipartimento di Ingegneria dell'Energia Elettrica e dell'Informazione "Guglielmo Marconi" - DEI

Viale del Risorgimento 2

Bologna (BO)

tel: +39 0547 339229

Informazioni aggiuntive
Coordinatore del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Elettronica e Telecomunicazioni per l'Energia