vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Elettrotecnica

L'Elettrotecnica riguarda in generale gli aspetti teorici e sperimentali dei due filoni complementari dei campi elettromagnetici e dei circuiti, e lo sviluppo delle relative applicazioni nei vari settori dell'ingegneria.
Elettrotecnica

Con riferimento alle attività svolte presso il DEI, nel primo filone si studiano problemi di campo elettromagnetico, di compatibilità elettromagnetica, di integrità del segnale, di elettro e magnetofluidodinamica, di modellistica e diagnostica dei materiali e dei sistemi di interesse elettrico e magnetico. Nel secondo filone si studiano i circuiti elettrici ed elettronici, di segnale e di potenza, ed i relativi modelli: lineari, non lineari e tempo-varianti, a parametri concentrati e distribuiti.

I due approcci complementari sono applicati all’analisi, alla sintesi, alla modellistica fisica e numerica ed alla progettazione automatica delle apparecchiature, dei dispositivi e dei sistemi elettrici ed elettronici, all’ingegneria dei plasmi, alla fusione termonucleare controllata, agli acceleratori di particelle, alla superconduttività, alla compatibilità elettromagnetica, impatto ambientale e biologico dei campi elettromagnetici e delle applicazioni elettriche, ai circuiti di potenza per la meccatronica, per la conversione dell’energia elettrica e la sua produzione anche da fonti alternative.