vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Caratterizzazione e modellistica di dispositivi di conversione A/D

L’uso della serie di Volterra modificata ha permesso di formulare un modello dinamico dell’intero tipico canale di acquisizione di uno strumento digitale, in grado di descrivere l’insieme di tutti i fenomeni non lineari presenti in esso. Quest’ultimi, solitamente trascurati nei modelli convenzionali, diventano importanti al crescere delle frequenze di campionamento e della dinamica dei segnali in ingresso, e necessitano di un’adeguata caratterizzazione per procedere poi alla loro compensazione.

 

Personale coinvolto

 

Laboratorio di ricerca

I&M Lab - Laboratorio di Misure Elettriche ed Elettroniche